Riprendono gli incontri del Cagliari Mobility Lab

Presentazione delle iniziative del secondo anno del Cagliari Mobility Lab
Logo Cagliari Mobility Lab

Ripartono venerdì 29 marzo alle 17, alla Mediateca del Mediterraneo, le attività del Cagliari Mobility Lab, con l’obiettivo di discutere, analizzare e proporre tutti insieme soluzioni per la mobilità.

Dopo il successo dell’iniziativa del 2018, il gruppo di lavoro del Cagliari Mobility Lab ha deciso di continuare a coinvolgere i cittadini, gli esperti, i tecnici del settore e tutti gli stakeholders interessati a trovare soluzioni per la mobilità sostenibile.

In questo incontro si farà una sintesi dei temi trattati lo scorso anno, si illustreranno alcune proposte di sviluppo e si raccoglieranno le istanze di tutti per organizzare i temi degli incontri successivi.

La novità di quest’anno prevede la collaborazione tra il Cagliari Mobility Lab e la Commissione Trasporti dell’Ordine degli Ingegneri di Cagliari, con lo scopo di divulgare e condividere temi tecnici sulla mobilità e portarli a conoscenza della cittadinanza al fine di proporre soluzioni e idee per la mobilità del futuro.

Nel corso dell’incontro verrà illustrato il Manifesto della Mobilità, redatto in base alle esperienze acquisite negli incontri precedenti. Un documento importante per l’organizzazione dei prossimi incontri, che ha l’ambizione di diventare uno strumento di proposte e di stimolo per i decisori tecnici e politici.

Come sempre, il dibattito sarà aperto a tutti i presenti.

Programma

  • Introduzione e sintesi delle attività del 2018: Proto Tilocca;
  • Temi della mobilità con le associazioni: Virgilio Scanu (FIAB Cagliari) – Michele Vacca (UTP-AMI);
  • La commissione trasporti dell’Ordine degli Ingegneri e il Cagliari Mobility Lab: Francesco Sechi;
  • Il manifesto della Mobilità: Gruppo di Lavoro del Cagliari Mobility Lab;

Seguirà il dibattito, aperto a tutti i partecipanti, con le proposte di nuovi argomenti per i prossimi incontri.

Le modalità per l'invio delle proposte

(scorri le frecce in basso)

 

Dillo agli amici!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa