Nasce la Consulta Mobilità Sostenibile

La Consulta presenterà istanze condivise su tematiche di comune interesse inerenti la ciclabilità e mobilità sostenibile all'amministrazione comunale di Cagliari e dei Comuni dell'hinterland.
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Venerdì 20 novembre, su iniziativa dei componenti di Associazioni e gruppi che si occupano di mobilità pedonale, ciclistica e micro-mobilità elettrica a Cagliari e nell’area vasta, è stata costituita la Consulta Mobilità Sostenibile come organismo di coordinamento per presentare istanze condivise su tematiche di comune interesse all’amministrazione comunale di Cagliari e dei Comuni dell’hinterland.

Associazioni e gruppi organizzati che fanno parte della Consulta

  • Amici della Bicicletta Cagliari;
  • Ciclisti Urbani Cagliari;
  • Ciclofficina Sella del Diavolo;
  • Critical Mass Cagliari;
  • FIAB Cagliari;
  • UTP Utenti Trasporto Pubblico Sardegna.
La Consulta ha iniziato a operare, verificando lo stato del sistema ciclabile di Cagliari (il lavoro sarà esteso anche alla Città metropolitana) e individuando le azioni prioritarie che andrebbero poste in essere per correggere le situazioni di maggiore pericolo e insicurezza per gli utenti vulnerabili della strada.
 
Per questo, la Consulta ha inviato via PEC al Sindaco Paolo Truzzu e all’Ass. Mereu una richiesta ufficiale d’incontro per comprendere lo stato dei fatti delle infrastrutture ciclabili cittadine ancora bloccate, conoscere i progetti dell’amministrazione comunale e presentare le nostre idee e proposte.

E’ iniziato un percorso nuovo, inclusivo e partecipato che ci auguriamo possa portare i suoi frutti nel breve e lungo periodo, per rendere Cagliari una Città green e più a misura di pedoni e ciclisti.