Determina della Regione, consentire l’accesso e la sosta alle biciclette in spiaggia

logo_cc_fiab

    Bici in spiaggia        

PICCOLI PASSI, MA CONTINUI …

Dopo l’approvazione da parte della GIUNTA REGIONALE del Progetto della Rete Ciclabile, da noi più volte richiesto, stiamo attualmente fortemente collaborando ed abbiamo recentemente sottoscritto come FIAB un protocollo d’intesa con il CRiMM dell’Università di Cagliari e Sassari, a sostegno e promozione dello stesso progetto a livello regionale, nazionale ed internazionale.

Ringraziamo oggi l’ASSESSORATO REGIONALE degli ENTI LOCALI, che recependo una nostra richiesta, formulata dal nostro socio Kevin Legge, rivolta ad incentivare e favorire il raggiungimento delle nostre spiagge in BICICLETTA da parte dei sardi e dei tanti turisti stranieri, nello stesso tempo per limitarne e contrastarne il loro furto, uno dei principali motivi del suo scarso utilizzo. L’Assessore ha emanato nei giorni scorsi la determinazione seguente:

DETERMINAZIONE PROT. 19278 REP. N. 922 DEL 17 MAGGIO 2016

ORDINANZA BALNEARE 2016 DISCIPLINA DELLE ATTIVITA’

ESERCITABILI SUL DEMANIO MARITTIMO IL DIRETTORE GENERALE

che, per effetto del succitato decreto, l’assetto organizzativo per l’esercizio delle competenze in materia di Demanio Marittimo è demandato ai quattro Servizi della Sardegna.

RITENUTO necessario disciplinare l’esercizio delle attività balneari, l’uso del demanio marittimo e del mare territoriale della Regione Sardegna, specificando nel contempo le funzioni assunte dalle amministrazioni comunali in attuazione della legge regionale 12 giugno 2006, n. 9;

DETERMINA

ART. 1 DISPOSIZIONI GENERALI

a)La stagione balneare è, di norma, compresa tra il 1° maggio ed il 31 ottobre di ogni anno.

…………………….

  1. f) Per esigenze di tutela del litorale, in tutti i mesi dell’anno, è vietato l’accesso alle spiagge di veicoli di qualsiasi genere, ad eccezione di quelli destinati al soccorso e a quelli specificatamente autorizzati dalle competenti amministrazioni comunali per le operazioni di pulizia dei tratti di spiaggia in concessione, di montaggio e smontaggio delle strutture dedicate alla balneazione e di approvvigionamento delle strutture destinate a somministrazione di alimenti e bevande. Si precisa che il rilascio dei provvedimenti di autorizzazione al transito nelle spiagge con veicoli gommati, rientrano fra le competenze trasferite alle amministrazioni comunali, alle quali dovrà essere presentata motivata istanza. Sono fatte salve le ulteriori disposizioni e limitazioni disposte di concerto con l’Assessorato della Difesa dell’Ambiente della Regione Autonoma della Sardegna in attuazione della legge regionale 29 luglio 1998, n. 23.

Le Amministrazioni comunali potranno, anche in forma consorziata fra comuni costieri limitrofi e salve le autorizzazioni di competenza di altre Pubbliche Amministrazioni, individuare apposite zone di litorale, che dovranno essere adeguatamente delimitate e segnalate, nelle quali consentire l’accesso e la sosta alle biciclette. Le Amministrazioni comunali potranno inoltre autorizzare i concessionari che lo richiedono, a posizionare all’interno del perimetro in concessione, strutture di facile rimozione per il parcheggio in sicurezza delle biciclette. I titolari di concessioni demaniali, possono consentire comunque l’accesso e la sosta delle biciclette all’interno dei propri stabilimenti.

Bici in spiaggia 2

Si richiede al Servizio del Demanio e alle Amministrazioni Comunali la massima collaborazione.

Allegata la Determina

Determinazione n. 19278922 del 17052016 ORDINANZA BALNEARE 2016

Iscriviti o rinnova la tua tessera per il 2019!