SEMS 2015, finita? No continua sabato 26 a Settimo S.Pietro e domenica 27 a Capoterra

logo_cc_fiab     

L’edizione 2015 della Settimana Europea della Mobilità, promossa dalla Commissione Europea con l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani, si terrà dal 16 al 22 settembre prossimi.

SEMS Regione 2015

Lo slogan scelto per il 2015, “Choose. Change. Combine”, mira a sensibilizzare la cittadinanza sul legame tra le proprie scelte di mobilità, e quindi il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane, e una migliore fruizione degli spazi urbani. Alcuni comuni dell’area vasta, visto il ricco programma di iniziative hanno posticipato le proprie iniziative.

Programma di iniziative di questo fine settimana

Venerdì 25 p.v. alle ore 19:00  presso la Sala Riunioni della scuola elementare Randaccio si terrà una Assemblea pubblica finalizzata alla presentazione delle progettualità del Comitato di Quartiere Amsicora 2020 che vedevano coinvolto il bene demaniale “L’Alloggio del Comandante A.M.” .

Pedalata a Settimo S.Pietro 27-9-15

Sabato 26 : Pedalata a Settimo S.Pietro in collaborazione dell’Amministrazione Comunale, per promuovere l’uso della bicicletta e l’intermodalità. Percorso cittadino verso la nuova stazione della metro e il parcheggio intermodale. Ritrovo e partenza da piazza Dessy alle ore 9,00

Locandina La bici ci unisce di Capoterra 27-9-15

   Domenica 27 : Pedalata a Capoterra, “La bici ci unisce” in collaborazione dell’Amministrazione Comunale, ai partecipanti sarà offerto il gilet rifrangente e al termine il rinfresco. Ritrovo e partenza dal Parco Liori alle 9,30.  Per le partenze da Cagliari in auto, ritrovo in Piazza Giovanni XXIII alle ore 8,30, si richiede a tutti i possessori del porta bici di metterlo a disposizione, in modo da favorire la maggiore partecipazione di tutti, è gradita la comunicazione di disponibilità di posti auto e bici.

Francesco

In ultimo penso di darvi una bella notizia, a seguito dell’uscita dell’Enciclica sulla Casa Comune, del Papa Francesco, come FIAB nazionale, quando abbiamo letto alcuni passaggi dell’Enciclica sulla Casa Comune ci siamo detti: Papa Francesco, uno di noi. Abbiamo bisogno di esempi autorevoli per le nostre battaglie e questo è sicuramente il più alto, qualunque sia il nostro rapporto con la religione.

Attraverso il nostro ufficio stampa, abbiamo richiesto udienza per poter consegnare la tessera di Socio Onorario a Papa Francesco. 

E’ con grande onore, quindi, che la presidenza tutta (purtroppo non il CN) rappresenterà FIAB all’Udienza papale del 30 settembre 2015.  Porteremo al Papa la tessera n. 1 del 2016, come socio onorario.

saluti Virgilio